Kilim per la preghiera

Il Musulmano devoto deve lavarsi le mani, faccia e piedi, trovare una superficie 'pura' e pregare cinque volte il giorno. Il kilim per la preghiera con il suo distinto mihrab, o nicchia, per la preghiera è ideale, piccolo, trasportabile, luoghi puliti per stenderlo con la cima puntando verso la Mecca. Bisogna affermare che qualsiasi zerbino pulito, kilim o tappeto può essere usato per la preghiera, ma il disegno mihrab fornisce un obiettivo specifico e un collegamento con tradizioni spirituali Islamiche. Il simbolo del mihrab ha varie interpretazioni. L'origine può risalire all'arco, che si trova al centro del muro che guarda verso la Mecca in tutte le Moschee, e perciò kilim per la preghiera sono usati qualche volta come decorazioni o per appendere sulle porte delle mosche.

Kilim per la preghiera sono trovate per tutto l'Anatolia, Kurdistan, Khorasan e all'ovest del Afganistan. Formano una parte importante del talento del tessitore, spesso tessuti per il capo di una famiglia o regalo alla moschea locale. Kilim per la preghiera con l'arco singolo è di una misura comune, circa 150x90 cm ma le forme del mihrab sono molte. Ci sono forme architettoniche elaborate sostenuti da colonne, spesso con decorazioni come alberi o una lampada ornata, come visti in esempi d'Anatolia centrale.
spaziatore

Soffre o Rukorsi

Questi sono kilim di forme distinte, ampiamente tessute da tribù Curde e Baluch. Sofreh, in Persiano tappeto piccolo, prendono la forme di piccole guide, sopra 150x30cm, o quadrati usati come tovaglia per mangiare. Entrambe tipi sono facilmente identificabili dai loro motivi a zig-zag penetrando due lati. I bordi sono spesso di sumak, tecniche delicate complimentano perfettamente un fondo semplice.

Guide Soffre sono tessute da Baluch come tappeti da riempimento per stendere intorno ai bordi di tappeto da stanza grande. Rukorsi tappeti di circa 120 cm² sono usate come coperture per forni per il pane e braciere. In inverno strati di feltro con un kilim Rukorsi sopra spesso usati come coperta.
spaziatore

Borse

In tessuto sono fatte oltre ai kilim per uso quotidiano, ma con vari usi. Il popolo Nomade e tribù radicate nei villaggi hanno poco bisogno di mobili, tranne sedie basse o casse di legno o di latta cosi le borse sono usate per trasportare e immagazzinare.

Borse doppie conosciute come Hurgin o Khoorjeen in Persia e heybe in Turco. Sono messi sopra la spalla come paniere, per tenere verdure e vari cibi; borse più grandi sono messe sulla schiena dei cammelli e asini come borsa da sella e borse per vestiario, e il letto include il maffrash tipo culla dell'Anatolia e Caucaso, e paia di giaval da Khorasan e Turkestan Afgano.

Simili ma più piccoli dei giaval, le borse Jaloor Turkoman hanno lunghi tasselli, come i giaval sono appesi sullo yurt per immagazzinare. Borse per il sale, Namakdan, hanno una forma distinta, un collo lungo e stretto che può essere piegata sopra la borsa per chiudere e conservare oggetti di valore dall'umidità.
While, guys used to maintain pocket watches. The traditional design of replica watches sale timepieces that we see and wear today were brought by Louis Cartier. Examples of such replica watches include "gondola" created by Patek Philippe and "Tank" released by Louis Cartier. Amongst the numerous names in the breitling replica sale market was one of Audemars Piguet and Vacheron Constanin. These rolex replica sale were capable to keep track of lunar phases, months and days. But there is no need for you to lower your sight, as there is a more than feasible solution to this conundrum. fake watches are the best alternative for those who do not have filled pockets, but still wish to look elegant and extravagant. People not used to wearing fake rolex sale may raise some eye brows, but after setting their eyes on one of these fine pieces, they will certainly join a vast majority which prefers designer replica watches to original and expensive ones.