Motivi e simbolismo

Le prime parole del Corano dicono Non c'Ŕ nessun Dio all'infuori di allah, tutto nell'Islam deriva da Dio e tutto lo rappresenta, con il risultato che il simbolismo in arte Islamica Ŕ soggettiva, e implicito e aperto a molte interpretazioni. Certo che molti dei simboli usati nei kilim sono datati molti secoli prima dell'Islam, tornando in dietro alla tessitura piatta in Asia Centrale preislamica e alle tradizioni e credenze animistiche dei primi pastori nomadi nelle steppe del sud.

La crescita nella credenza Islamica ha portato molte critiche contro tante immagini usate nelle arti e mestieri. La credenza che solo Dio pu˛ creare la vita fu imposta con forza, e l'idolatria delle prime credenze animistiche fu schiacciata. In ogni modo, l'arte rappresentativa non era proibita dal Corano, sola idolatria, cosi la divisione tra il proibito e l'accettabile delle immagini erano come sempre indistinto.

I tessitori evitavano il tab¨ di riprodurre il vivente. Inserivano simboli preislamici usati da generazioni, trasmessi come racconti folclorico. Tali simboli sono sopravissuti alla prova del tempo, e formato un linguaggio proprio.

Non c'e nessuna rappresentazione della divinitÓ nell'Islam, nÚ nella parola scritta, oppure attraverso i dipinti di persone. Una prima tappezzeria Cristiana potrebbe mostrare Dio, o i discepoli, o raccontare una storia di guerra o eroismo e contenere immagini simili a fiori, alberi e animali.

Non cosi in tappezzeria Islamica. Nell'arte Islamica alcune figure, umane e animali sono permesse, ma in molti altri casi Ŕ considerato una mancanza di rispetto camminare su di loro, cosi preludendo loro uso in kilim e tappeti annodati.

In ogni caso, per tessitori di trib¨, collegamenti con il loro ambiente naturale, gli animali e loro gruppi di famiglia hanno radici profonde e molto forti, cosi che oggetti riconoscibili sono messi nei loro tappeti, ma non saranno mai visti come parte di un quadro realistico completo. Arte, solo per farlo Ŕ un concetto non noto a Islam, ma i kilim sono pratici e decorativi, per questo sono considerati d'alto livello nelle definizioni d'arte Islamica.



1 | 2 | 3 | Successiva >>
While, guys used to maintain pocket watches. The traditional design of replica watches sale timepieces that we see and wear today were brought by Louis Cartier. Examples of such replica watches include "gondola" created by Patek Philippe and "Tank" released by Louis Cartier. Amongst the numerous names in the breitling replica sale market was one of Audemars Piguet and Vacheron Constanin. These rolex replica sale were capable to keep track of lunar phases, months and days. But there is no need for you to lower your sight, as there is a more than feasible solution to this conundrum. fake watches are the best alternative for those who do not have filled pockets, but still wish to look elegant and extravagant. People not used to wearing fake rolex sale may raise some eye brows, but after setting their eyes on one of these fine pieces, they will certainly join a vast majority which prefers designer replica watches to original and expensive ones.