Il restauro

In caso di gravi danni, occorre procedere a una vera e propria opera di restauro, lavoro difficile e impegnativo che richiede l'intervanto di artigiani esperti e competenti.

Il restauro ha il fine di conservare e proteggere (restauro conservativo) il tappeto o di ricondurlo allo stato originario (restauro integrativo).

Determinate l'importanza, l'età e la provenienza del tappeto, il restauratore ne analizza lo stato generale, sia al dritto sia al rovescio, alla luce del sole; poi passa allo studio dei danni per identificare il tipo d'intervento da fare.

Il tappeto è sottoposto a lavaggio, al fine di lavorare su fibre pulite, elastiche e morbide e per valutare correttamente i colori.
Quest'operazione, data l'abilità e le conoscenze richieste, è relativamente costosa e quindi va eseguita solo se il costo del restauro non supera il valore del tappeto stesso.
spaziatore

Il buco

Un buco può essere provocato da cause diverse (bruciature, animali, attriti violenti causati da oggetti trascinati); se il tappeto è molto sporco, le fibre perdono la loro elasticità, tendono a spezzarsi e polverizzarsi, soprattutto in ambienti troppo secchi.

Restaurare un buco significa ricostruire di nuovo una parte del tappeto. Il lavoro è particolarmente complicato ed è necessario l'intervento di uno specialista.
spaziatore

Il tappeto marcito

Un tappeto a lungo bagnato marcisce. Per ovviare a questo problema occorre eliminare le aree marcite, generando così un buco che deve essere restaurato. Nel caso che le zone di marcitura siano molto estese, occorre valutare se il restauro sia conveniente o meno.
spaziatore

Le testate

Le testate, cioè le parti terminali del tappeto sono costituite dai fili dell'ordito che fuoriescono fino a formare le frange. Queste sono portate a sfilarsi e sfibrarsi. Appena il tappeto mostra i primi segni di cedimento è necessario intervenire con un restauro conservativo operando una fermatura interna non visibile.
While, guys used to maintain pocket watches. The traditional design of replica watches sale timepieces that we see and wear today were brought by Louis Cartier. Examples of such replica watches include "gondola" created by Patek Philippe and "Tank" released by Louis Cartier. Amongst the numerous names in the breitling replica sale market was one of Audemars Piguet and Vacheron Constanin. These rolex replica sale were capable to keep track of lunar phases, months and days. But there is no need for you to lower your sight, as there is a more than feasible solution to this conundrum. fake watches are the best alternative for those who do not have filled pockets, but still wish to look elegant and extravagant. People not used to wearing fake rolex sale may raise some eye brows, but after setting their eyes on one of these fine pieces, they will certainly join a vast majority which prefers designer replica watches to original and expensive ones.